Il gelato (segreti e virtù)

E’ un alimento straordinario, basta pensare alla passione che da sempre gli viene dedicata. Peccato che qui in Italia ci sia la Cultura “matematica” radicata che vuole gelato = caldo = estate.

Nulla di più scorretto. In Italia consumiamo una quantità minima di gelato all’anno e la cifra (6 Kg pro capite) denuncia il fatto che il consumo é solo estivo.

Sei chili all’anno sono davvero pochini se poi ci aggiungiamo che si tratta di dati di vendita e che quindi tra i consumatori rientrano anche i turisti stranieri.

Nel gelato ci sono più Calcio, Ferro, Fosforo e Vitamine che nel latte, lo sapevate?

E’ altamente digeribile per via della massiccia presenza di acqua e, per lo stesso motivo, é molto assimilabile. In più accelera di almeno il 50% i processi digestivi.

Senza parlare dell’aspetto psicologico positivo che troviamo nel consumare un gelato. E’ cremoso, colorato, fresco, profumato e quindi stimola alla grande le papille gustative, i succhi gastrici e l’umore. Quando consumiamo un gelato siamo totalmente concentrati su questa azione e quindi, per qualche minuto, pensiamo ad una cosa positiva lasciando da parte altri pensieri.


I suoi ingredienti tradizionali sono il latte, lo zucchero, l’uovo, la frutta ed il cioccolato.
Oggi vengono realizzati anche gelati a base di verdure ed ortaggi, fiori e altri alimenti. Recentissima é la produzione dei cosiddetti gelati salati utilizzati per accompagnare varie ricette.
Tornando gli ingredienti “tradizionali” del gelato … conoscete alimenti migliori e più energetici?

In estate il gelato può benissimo sostituire un pasto essendo un alimento completo che, con il caldo, diventa ancora più gradevole ed appetibile.
Molte persone in estate mangiano pochissimo (io sono tra quelle) e quindi una coppa di gelato risolve tutti i problemi.
Le calorie saranno utilissime anche in inverno ai bambini, agli anziani inappetenti ed ai malati.

Fa ingrassare? Non diciamo eresie … in 100 grammi di gelato alla crema ci sono 220 calorie, in 100 grammi di pasta condita ce ne sono 440. In 100 grammi di gelato alla frutta le Calorie diventano 165.
Farebbe ingrassare?

Certo, se facciamo colazione, poi pranziamo regolarmente, poi facciamo merenda con un gelato le cose cambiano.
Per non ingrassare é ovvio che il gelato non va consumato  “anche” ma “invece”. Ma questa é regola base se si parla di evitare eccessi … giusto?

Che vantaggi abbiamo ad esempio a consumare un gelato alla crema?

Introdurremo nell’organismo la quantità giusta di Grassi, Calcio e Fosforo (per via del latte), il tuorlo d’uovo ci darà le Proteine, assimileremo gli Zuccheri ed in più, dato che nella preparazione del gelato vengono usati anche grassi vegetali, bilanceremo l’apporto di colesterolo.

Ed un gelato alla frutta cosa apporta? Semplice: Vitamine, Minerali, idratazione, digeribilità massima.

Stiamo parlando ovviamente di gelati artigianali.
Non é che quelli industriali siano da lapidare ma certamente sono qualitativamente inferiori.
Confesso però che personalmente li evito tassativamente.

Oggi, grazie alle moderne macchine per fare il gelato in casa avremo la garanzia totale.
Meno di 60 minuti per avere a disposizione una quantità fantastica di gelato “buono” o un sorbetto goloso.

A chi vuol sapere proprio tutto sul gelato propongo di leggere: Il gelato(storia)

A questo punto mancano le idee … niente paura arriveranno anche quelle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: