Zucchine in carpione 

Il carpione é un pesce che si trova solo nel Lago di Garda.
Da esso prende il nome il liquido all’aceto che si usa per marinare pesci, carni impanate ed alcuni ortaggi tra cui appunto le zucchine che da poco saporite assumono un gusto deciso.

Ingredienti per 6 persone

  • Zucchine medie 6
  • Aglio 4 spicchi
  • Salvia 1 ciuffo
  • Aceto di vino rosso 2 bicchieri
  • Acqua 5 bicchieri
  • Farina di frumento 1 cucchiaio da minestra colmo
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale fino q.b.

Pulite le zucchine e tagliatele a liste sottili, quindi fatele appassire in una padella con abbondante olio.

Levate dalla padella e fate assorbire l’olio in eccesso disponendo le zucchine su fogli di carta cucina assorbente.

Procedete quindi alla preparazione del carpione.

Tritate finemente l’aglio e la salvia e fateli imbiondire in olio in una padella con i bordi alti, quindi unite l’aceto, l’acqua e la farina (che verserete gradualmente utilizzando un setaccio per evitare grumi).

Fate bollire a fuoco basso e senza coperchio per 5 minuti mescolando un paio di volte.

Nel frattempo disponete le zucchine in un contenitore a bordi alti (una pirofila va benissimo) .

Versate il carpione sulle zucchine, fate riposare a temperatura ambiente o nel ripiano meno freddo del frigorifero per 24 ore dopo di che le zucchine saranno pronte per essere servite.

Ti é piaciuto l’articolo? Se vuoi iscriviti alla mailing list e riceverai un avviso quando ne pubblicherò uno nuovo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: