Rigatoni alla carrettiera 

La pasta corta … specialmente se ruvida, é un sinfonia per la sua straordinaria capacità di assorbire i sughi. Con questi rigatoni avrete certamente successo con i vostri ospiti che vi chiederanno il bis.

Ingredienti per 4 persone

  • Rigatoni ruvidi 350 grammi
  • Pomodori perini da sugo medi 4
  • Cavolfiore piccolo 1
  • Filetti di acciuga in olio o sottosale secondo gusto 4
  • Capperi in aceto 1 cucchiaio da minestra
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine di oliva 5 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.

Fate cuocere il cavolfiore in acqua salata (personalmente ho una vera e propria mania per la cottura al vapore ma molti la trovano lunga e preferiscono sacrificare un pochino il sapore pieno delle verdure) quindi dividetelo in cimette.

Tagliate a strisce i pomodori privi della buccia e dei semi e fateli saltare per 3 minuti in una padella con l’olio e l’aglio intero (che poi toglierete).

A quel punto unite il cavolfiore, aggiungete sale e pepe e fate cuocere a fiamma moderata per 5 minuti.

Levate la padella dal fuoco ed aggiungete i filetti di acciuga (se sono sottosale dissalateti bene prima tenendoli immersi in acqua fredda 10 minuti e poi passandoli un minuto sotto l’acqua corrente fredda) ed i capperi che avrete spremuto con la mano per levare l’eccesso di aceto.

Mescolate per far “sciogliere” i filetti sempre tenendo la padella fuori dal fuoco.

Cuocete i rigatoni come d’uso, scolateli al dente, rimettete la padella sulla fiamma molto viva e versate la pasta.

Fate saltare per mezzo minuto e servite ben caldi mettendo a disposizione dei commensali il macinapepe che useranno secondo i propri gusti

Vino in abbinamento: Bardolino D.O.C.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: