Branzino in “pelle di lattuga” 

Non a tutti piace la pelle del pesce? Provate a sostituirla con la lattuga…

Otterrete due scopi: non scontentare gli ospiti e preparare una ricetta originale.

Successo garantito!

Ingredienti per 4 persone

  • Branzino 1 da 1 Kg
  • Lattuga grande 1
  • Limone 1
  • Semi di coriandolo 1 cucchiaio
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.

Pulite il pesce senza togliere le squame, mettete al suo interno il sale ed il pepe, mettetelo nella teglia o sulla piastra del forno, salate e pepate all’esterno e bagnatelo con il succo del limone.

Cuocetelo per circa 10 minuti in forno preriscaldato a 250°C.

Nel frattempo lavate bene la lattuga e sbollentatela in acqua bollente salata per un minuto.

Levate il pesce dal forno, togliete la pelle e sostituitela con le foglie di lattuga bagnate fasciando bene tutto ma non la testa e la coda.

Versate su tutto il pesce ancora un filo di olio e spolverate con i semi di coriandolo.

Rimettete nel forno a 200°C per ancora circa 20 minuti.

Servite ben caldo.

Vino in abbinamento: Cortese dell’Alto Monferrato (Piemonte)

4 risposte a “Branzino in “pelle di lattuga” ”

  1. Insolita e stimolante ricetta…quando potrò rimangiare questo “predatore”, sicuramente la proverò.
    Grazie per queste ricette, tra l altro molto ben spiegate: spunti per cimentarsi nel provare nuovi sapori.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: