Moscato di Chambave D.O.C. (Valle d’Aosta)

Fra Daniele, un frate valdostano, scrisse nel 1600: “A Chambave poi c’è un vino sopraffino” … e sopraffino lo é davvero questo Moscato.

Zona di produzione: Chambave, Verrayes, Saint-Denis, Pontey, Chatillon, Saint-Vincent, Montjovet
Vitigno:
Moscato bianco min. 85% per la differenza solo vitigni ammessi dal disciplinare circa i vini DOC della Valle d’Aosta
Colore: giallo paglierino brillante
Aroma: intenso, caratteristico in cui si riconoscono la frutta fresca ed i fiori montani
Sapore: secco, sapido, delicato e aromatico
Retrogusto: abbastanza persistente
Alcool: 13%
Temperatura di servizio: 8°C – 10°C
Abbinamenti: aperitivo, pasticceria secca, pesce delicato, crostacei, amaretti, baci di Courmayeur, canestrelli, tegole di Aosta, torcetti di Saint Vincent.
Bicchiere


Per il significato dei termini usati potete consultare il Piccolo glossario del vino
I bicchieri e i vini

Luoghi di … vini: Chambave

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: