Vino Nobile di Montepulciano DOCG (Toscana)

Un vino tra i più antichi d’Italia le cui prime notizie risalgono al 1300.

Il disciplinare impone che venga prodotto nel territorio comunale di Montepulciano esclusa la zona della Valdichiana e solo da vigneti situati ad un’altitudine tra i 250 ed i 600 metri s.l.m.

Vitigno: Sangiovese minimo 60% e sino al massimo del 30% i vitigni complementari a bacca rossa idonei alla coltivazione nella Regione Toscana


Colore: rosso granato intenso, con riflessi aranciati

Aroma: delicato di mammola che è più o meno intenso a seconda dell’anno di vinificazione

Sapore: asciutto, pieno e leggermente tannico

Retrogusto: molto persistente

Alcool: minimo 12,50% , per il riserva minimo 13%. Si arriva mediamente sul 14%
Temperatura di servizio: 18°C
Abbinamenti: la sapida cucina senese, le carni rosse, gli intingoli, la selvaggina
Bicchiere:


Piccolo glossario del vino
I bicchieri e i vini
La degustazione del vino
Luoghi di … vini: Montepulciano

Ti è piaciuto l’articolo? Se vuoi iscriviti alla mailing list e riceverai un avviso quando ne pubblicherò uno nuovo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: